• modules/mod_lv_enhanced_image_slider/images/homepage/IMG_0885.JPG
  • modules/mod_lv_enhanced_image_slider/images/homepage/IMG_0908.JPG
  • modules/mod_lv_enhanced_image_slider/images/homepage/IMG_0937.JPG
  • modules/mod_lv_enhanced_image_slider/images/homepage/IMG_0946.JPG
  • modules/mod_lv_enhanced_image_slider/images/homepage/IMG_0949.JPG
  • modules/mod_lv_enhanced_image_slider/images/homepage/IMG_0950.JPG
  • modules/mod_lv_enhanced_image_slider/images/homepage/IMG_0953.JPG
  • modules/mod_lv_enhanced_image_slider/images/homepage/IMG_0954.JPG
  • modules/mod_lv_enhanced_image_slider/images/homepage/IMG_1254.JPG
  • modules/mod_lv_enhanced_image_slider/images/homepage/IMG_1260.JPG
  • modules/mod_lv_enhanced_image_slider/images/homepage/IMG_1261.JPG
  • modules/mod_lv_enhanced_image_slider/images/homepage/IMG_1267.JPG
  • modules/mod_lv_enhanced_image_slider/images/homepage/IMG_1270.JPG
  • modules/mod_lv_enhanced_image_slider/images/homepage/IMG_4189.JPG
  • modules/mod_lv_enhanced_image_slider/images/homepage/IMG_5996.JPG
  • modules/mod_lv_enhanced_image_slider/images/homepage/IMG_7704.JPG
  • modules/mod_lv_enhanced_image_slider/images/homepage/IMG_7707.JPG
  • modules/mod_lv_enhanced_image_slider/images/homepage/IMG_8913.JPG
  • modules/mod_lv_enhanced_image_slider/images/homepage/IMG_8936vv.jpg
  • modules/mod_lv_enhanced_image_slider/images/homepage/IMG_9766.JPG
  • modules/mod_lv_enhanced_image_slider/images/homepage/depliant Museo.jpg
  • modules/mod_lv_enhanced_image_slider/images/homepage/museo.jpg
Stampa

Benvenuti

Nel 2009 è stata fondata, da 13 soci fondatori,  l’Associazione di Volontariato "Centro Don Mario Destefanis ODV" che ha i seguenti scopi e finalità principali:

  • Coordinamento dei volontari che operano presso il Centro Culturale Ricreativo
  • Gestione della Biblioteca
  • Promuovere l’aggregazione e l’organizzazione di iniziative ed attività per lo studio, gli interessi culturali, per il teatro, il tempo libero ed il divertimento.
  • Svolgere opera di formazione oltre che di informazione: promuovere mostre, concorsi e gite; organizzare conferenze, dibattiti e presentazione di libri;
  • Organizzazione attività di aiuto e solidarietà sul territorio.

Offrire alla popolazione un luogo di ritrovo e di aggregazione in cui trascorrere il tempo libero, usufruendo dei mezzi che il Centro Culturale mette a disposizione.

 

Dalla prossima settimana...

Nel pieno rispetto dei protocolli sanitari nazionali e regionali abbiamo deciso di

aprire la Biblioteca. Basterà rispettare alcune regole per poter accedere al locale e

scegliere i libri. Purtroppo è stato un periodo buio e difficile ma ora abbiamo tutti il

bisogno di ripartire e di tornare per quanto possibile alla normalità. 

Quindi dalla settimana prossima, stessi giorni e stessi orari vi aspettiamo

numerosi!

 

 

RODARI...100 anni da favola

 

Anche in tempo di pandemia le idee non mancano. Francesca Franceschina di

Officine Zeta ci ha proposto di festeggiare il compleanno di Gianni Rodari, che

qust'anno avrebbe compiuto 100 anni, con un concorso disegni.

A noi è sembrata una belle iniziativa e abbiamo accettato l'invito.

Si tratta di sentire la lettura intitolata LA STRADA CHE NON ANDAVA IN NESSUN

POSTO e in seguito elaborare il posto magico che si trova alla

fine di quella strada...naturalmente dovrà essere un posto di fantasia e noi siamo

curiosi di sapere dove vi porta la vostra fantasia.

Buon lavoro bambini!

Man mano che i disegni arriverano verranno pubblicati su questa pagina.

 

Carlo Alberto Gallarato classe seconda Diano Capoluogo


Gaia Proglio classe seconda Diano Capoluogo

Gloria Proglio scuola dell'infanzia Diano Capoluogo

Ginger Bracco scuola dell'infanzia Valle Talloria

 

Samuele Cardinale classe prima Diano Capoluogo

 

 Luisa Luciani classe seconda San Rocco Cherasca

Matteo Agnello classe seconda San Rocco Cherasca

Giovanni Monchiero scuola dell'infanzia Ricca, Vittorio Monchiero classe prima San Rocco Cherasca, Riccardo Monchiero classe terza...lui non doveva partecipare ma abbiamo deciso di fare un disegno ciascuno quindi cè anche il mio...la mamma.

Francesco Sappa classe seconda

Lorenzo Gallio classe prima San Rocco Cherasca

 

Giovanni Yoseph Ginex classe seconda San Rocco Cherasca

Pietro Volpe classe seconda San Rocco Cherasca

Martina Piga scuola dell'infanzia Valle talloria

Tommaso Moscone classe prima San Rocco Cherasca

Mattia Costa classe prima San Rocco Cherasca

Elena Passavanti

Gabriele Frea classe prima San Rocco Cherasca

Cloe Anna Foglia classe seconda Diano Capoluogo

Luca De Angelis classe seconda Diano Capoluogo

Adele Brondolo scuola dell'infanzia

Sofia Scalise classe prima San Rocco Cherasca

Timoteo Mana classe seconda Diano d'Alba "L'albero di ciliege"

Tommaso Mana scuola dell'infanzia Valle Talloria "Il palazzo di Dolci"

Edoardo Caldelara classe seconda San Rocco Cherasca

 Alessio Magliano classe prima San Rocco Cherasca

Giacomo Carbone classe seconda San Rocco Cherasca

Martina Calosso classe seconda San Rocco Cherasca 

Chiarena Simone classe seconda San Rocco Cherasca

Alice Sacchetto classe prima San Rocco Cherasca

Marta Emma Bosio classe seconda San Rocco Cherasca

Emanuele Spessa classe prima San Rocco Cherasca

Benedetta Pungitore classe seconda San Rocco Cherasca

Giuditta Chiavazza classe prima San Rocco Cherasca

Chiara Boffa classe seconda San Rocco Cherasca

Edoardo Marcarino classe seconda San Rocco Cherasca

 

Alessia Schinca scuola dell'infanzia Ricca

Margherita Rivetti classe seconda Diano Capoluogo

Pietro Guastafierro classe prima San Rocco Cherasca

 Giacomo Grosso classe prima San Rocco Cherasca

Samuel Destefanis classe prima San Rocco Cherasca 

 Tommaso Cencio classe prima San Rocco Cherasca

 Rostagno Angela classe prima San Rocco Cherasca

Francesco Battaglino scuola dell'infanzia Ricca

Sofia Della Pioggia classe prima San Rocco Cherasca

Agnese Topino Scuola dell'infanzia Valle Talloria

 

La spiaggia di Marco Manera Scuola dell'infanzia di Ricca

  

Le "Pastiglie" di Graziella anche su Gazzetta d'Alba

Leggerete l'articolo alla voce Rassegna stampa.

PASTIGLIE VALDA

E' un periodo di tempo sospeso, surreale, e se da una parte ci siamo già un pò abituati, dall'altra comincia a pesare la monotonia dei giorni tutti uguali e la mancanza di contatti.
Il tempo in cui si andava in biblioteca sembra ormai lontano e lo spiraglio di luce per intravedere l'apertura anche.
Ma non facciamoci prendere dallo sconforto:prima o poi tutto questo passerà e #andratuttobene.
Nel frattempo, noi del Centro Culturale abbiamo pensato di usufruire del nostro sito per starvi vicino, per aiutarvi in questo momento di riposo forzato.
Fin dall'inizio tutti hanno ripetuto come un mantra "leggete un buon libro...leggete un bel libro: ma se le biblioteche e le librerie sono chiuse, l'impresa diventa ardua.
Graziella Culasso, nostra socia nonchè nostra amica, un pò di tempo fa ci ha confidato la sua passione per la scrittura e l'abitudine di scrivere racconti. Destinati per ora a rimanere nel cassetto. Noi le abbiamo proposto di pubblicarne qualcuno sul nostro sito e lei ha accettato l'invito.
Abbiamo così pensato con lei di iniziare una rubrica intitolata "Pastiglie Valda - Cartoline di una Italia rurale dal 900 al boom".
E pubblicare una "pastiglia" a settimana. Ecco la prima:"Alle quattro del mattino il mondo è ancora in ordine".
Troverete il racconto nel Menù alla voce Biblioteca.

 

 AVVISO IMPORTANTE

Udite udite, bimbi che frequentate la nostra biblioteca e le letture animate. Francesca ci ha regalato una lettura animata intitolata IL LUPO.

Purtroppo l'avete capito anche voi che stiamo attraversando un periodo difficile. Mamma e papà non vanno a lavorare, non si va scuola, non si va all'asilo, e a dire il vero, dopo un primo momento di entusiasmo ora ci si annoia anche un pò.

Quindi, grazie Francesca che per Pasqua hai voluto regalarci questa lettura per farci trascorrere un pò di tempo in compagnia di questo lupo che senz'altro sarà un lupo buono buono!

Troverete il video qui di fianco. Per aprirlo cliccare sulla sritta YOU TUBE.

Buona lettura!

 

Buongiorno a tutti

Quando abbiamo appeso il cartello CHIUSO non si immaginava che la situazione fosse così grave e complicata.

Ora siamo tutti consapevoli che l'unico modo per arginare le infezioni da Coronavirus, fintanto che non si abbasseranno i decessi e i contagi e non si troverà una cura appropriata oppure un vaccino, è: RIMANERE A CASA.

Soffriamo tutti la mancanza di libertà, ci mancano le uscite, le passeggiate, ci mancano le persone. Il ritrovarsi in Biblioteca settimanalmente, era per alcuni un abitudine quasi necessaria, ora bisogna riprogrammare il proprio tempo e i propri giorni.

Ma ciò detto,il fatto che siamo ancora qui a parlarne è cosa buona e speriamo che, come è stato detto, ripetuto, disegnato con mille arcobaleni dai bambini di tutto il mondo, alla fine...#ANDRATUTTOBENE.

Allora pur lasciando appeso il cartello CHIUSO, abbiamo pensato di postare sul sito nella pagina della Biblioteca alcuni racconti, poesie, scritti, che in questi giorni leggiamo e che ci sembrano interessanti, sperando che siano per voi di piacevole lettura. Arrivederci a presto e #INSIEMECELAFAREMO.

Cominciamo con un racconto di Franca Benedusi intitolato: "Quel silenzio che sembra un canto".

Lo trovate nel Menù alla voce Biblioteca.

 

 

 

Mostra Museo 

"Conservare il passato"

"Conservare il passato" è una Mostra-Museo permanente allestita nei locali del Centro Don Mario Destefanis ODV

Mettere in mostra gli oggetti del passato per far sì che le nuove generazioni non dimentichino le loro radici. 

 

La Mostra-Museo permanente è

visitabile nei giorni di apertura del 

Centro Culturale.

 

Mercoledì  15,30 - 17,30

Venerdì     15,30 - 17,30

Sabato      15 - 17

Domenica  10,45 - 11,45    

 

Per comitive e scolaresche anche su

prenotazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

.

 

 

 

 

 

 

!